DESCRIPTION

Preface (by Christian Roccati – writer)
Right now, I am a reader: I take Polar Lights and, after being fascinated by its cover, I open it. A cold wind from the North blows on me: at first, it seems to me to be an authentic breeze that reminds me of the colourful candles burning through lodge windows on Christmas night; then the air becomes stronger and deeper. It is a powerful and ancestral energy that speaks to me now and brings me back to a wild and indomitable nature that does not want to keep quiet. These photos lead me far away, beyond the North Sea, to the top of the world, in a desert full of everything, closer to the cold space than to the Earth. I leaf through and colours dance, they enchant me with whole universes through the crystals of frozen water and with huge heaths full of all those questions that we did not know we asked and that are part of us. I realise that “desert” is a wrong word that cannot really paint this non-place where life goes not only on all fours, but crosses the skies and the oceans, free to show its variety and beauty. I am thrilled, I feel a spark in me, like when as a child I glimpsed the paths and the traces of an unknown world of which, however, I felt I had always been part of. This volume is pure sensation; this graphic work transforms colours and shapes into tactile and sound suggestions. It is not “only” an extraordinary graphic book; the images over these pages become photos as means of perception. These sights are a real engine that intrigues the readers and lets them to inform themselves, to give value to what is not seen but is there. The Arctic is not just mystery: I wish I could say it was there before us and it will be there after our disappearance, but I am sure only of the first thesis. It is an amazing realm which suffers from the climate change and its change could totally change life as we know it. The authors Claudio Ghiglione, marine ecologist and expedition leader, and Marco Gaiotti, naval engineer, are both photographers and explorers/travellers and they have been very smart in offering not a big, but an infinite wonder. The reader will fall in love with this Absolute and maybe he/she will learn to defend it, dreaming to be part of it. I want to thank these two artists of the Being because I know that one day, not so far, I will visit these places or go back there.

 

Abstract
In an historical and cultural moment in which technology and large populated areas constantly dominate our lives, the authors’ wish is to bring us back to life in its truest and most original state through this informative photographic book, giving us a few moments of fresh air in which the only dominant figure is nature, in its forms and colours. ‘Polar Lights’ – their first book, as well as their first editorial collaboration – arises out of a project that lasted several years and was conceived as a tribute to the beauty and the hues of our planet in this area… the Arctic. The editorial line opted for full-page photos in order to convey the highest expressiveness to the images, which will transport the reader – through more than 100 pages – to one of the ice realms in search of a mysterious and fascinating world, in which he/she can feel the vibrating strength of nature. The title wants to confer on the book a clear identity through two elements: on the one hand, the photographic element – for this reason the word ‘Lights’; on the other hand, the geographical area to which the theme of the book belongs – for this reason the word ‘Polar’. 

 

Authors
CLAUDIO GHIGLIONE is a marine ecologist specialised in polar regions, a expedition leader and a nature photographer. He completed a PhD in Earth, Environmental and Polar Sciences and worked for several years as a researcher in the polar field. Thanks to his professional experience and knowledge, he currently works as a guide for national and international agencies, traveling around the world and reaching places far from the most popular routes.

MARCO GAIOTTI is a naval engineer who discovered, almost by chance, the wild environments of Africa, falling immediately in love with them. At the same time, his love for nature photography arises and grows – which year after year drives him to visit some of the most pristine places on the Planet. In recent years he has been awarded in the most prestigious international and national photography competitions.

 

How to get a copy 
If you would like to receive a signed copy, please send me an email through the contact form below in the page. You can also buy it directly using the links on the right side of this page – THANKS!

DESIGN

Soft Cover – Format: 30 x 23 in.

Number of (colored) pages: 118 

ISBN 978-88-9800-496-6

WHERE YOU CAN FIND IT

Publishing House Website:
https://www.ilgekoedizioni.com/shop/luci-polari/

 

Amazon:
COMING SOON!

DESCRIZIONE

Prefazione (di Christian Roccati – scrittore)
In questo momento sono un lettore: prendo in mano Luci Polari e, dopo esser stato rapito dalla magica copertina, apro il volume. Un vento freddo da nord m’investe: dapprima mi pare sia una brezza sincera che mi ricorda le candele colorate che risplendevano attraverso i vetri delle baite nella notte di Natale; in un secondo istante la spinta dell’aria si fa più intensa e profonda. È una forza potente e ancestrale quella che ora mi parla e mi riporta a una natura selvaggia e indomabile che non ne vuole sapere di starsene zitta. Sono queste fotografie a condurmi lontano, oltre il mare del nord, su su, in cima al mondo, in un deserto pieno di ogni cosa, più vicino al gelido spazio che alla Terra. Sfoglio le pagine e i colori danzano, mi incantano di universi interi attraverso i cristalli di acqua congelata, di immense lande cariche di tutte le domande che non sapevamo di aver posto e che fanno parte di noi. Mi rendo conto che “deserto” è una parola errata, che non può davvero dipingere questo non luogo, in cui la vita si muove non solo a quattro zampe, ma solca i cieli e valica gli oceani, libera di manifestarsi nella sua varietà e bellezza. Sono emozionato, sento una scintilla in me, come quando da bambino scorgevo i primi sentieri e gli odori di un mondo sconosciuto di cui però sentivo di far parte da sempre. Questo volume è sensazione pura; la fruizione di quest’opera grafica, trasforma colori e forme in suggestioni tattili e sonore. Non si tratta “soltanto” di un magnifico libro grafico; le immagini che si distendono su queste pagine, si qualificano come fotografie quale mezzo di percezione. Queste visioni sono un vero motore per incuriosire il pubblico e portarlo a informarsi, a dare valore a ciò che non si vede, ma esiste. L’Artico non è solo mistero: vorrei poter dire che c’era prima di noi e continuerà a esistere dopo la nostra scomparsa, ma sono certo soltanto della prima tesi. Si tratta di un regno incredibile che soffre dei cambiamenti climatici e un suo mutamento potrebbe modificare totalmente la vita come noi la conosciamo. I due autori, l’ecologo marino e guida internazionale, Claudio Ghiglione, e l’ingegnere navale, Marco Gaiotti, entrambi fotografi e viaggiatori-esploratori, sono stati molto intelligenti nel proporre una non grande, ma infinita, meraviglia. Il lettore non potrà che innamorarsi di questo Assoluto, e magari imparare a difenderlo, sognando d’esserne partecipe. Devo un grazie a questi artisti dell’Essere, perché so che un giorno tutt’altro che lontano visiterò o tornerò in questi luoghi.

 

Riassunto
In un momento storico-culturale in cui tecnologia e grandi centri abitati dominano costantemente le nostre esistenze, con questo libro fotografico-divulgativo i due autori vogliono riportarci alla vita nel suo stato più vero ed originario regalandoci qualche istante d’aria fresca in cui l’unica dominatrice è la natura, nelle sue forme e colori. ‘Luci polari’ è il loro primo libro, nonché la loro prima collaborazione editoriale, e nasce da un progetto durato diversi anni e ideato come tributo alla bellezza e alle sfumature del nostro Pianeta in questa regione…l’Artico. La scelta editoriale ha voluto fotografie a piena pagina allo scopo di dare massima espressività alle immagini, che – attraverso più di 100 pagine – trasporteranno il lettore in uno dei regni del ghiaccio alla scoperta di un mondo misterioso e affascinante, in cui potrà avvertire la forza vibrante della natura. La scelta del titolo vuole dare un’identità ben precisa al volume attraverso due elementi: da un lato la componente fotografica – da qui la scelta di utilizzare LUCI – dall’altro l’area geografica del tema trattato – da qui la scelta di utilizzare POLARI.

 

Gli Autori
CLAUDIO GHIGLIONE è un ecologo marino specializzato in aree polari, guida di viaggio e fotografo naturalista. Dottore di ricerca in Scienze della Terra, Ambientali e Polari, ha lavorato diversi anni come ricercatore in ambito polare. Attualmente, grazie al suo percorso professionale e alle sue conoscenze, lavora come guida per agenzie nazionali ed internazionali, in giro per il mondo in location fuori dalle più comuni rotte commerciali.

MARCO GAIOTTI è un ingegnere navale che scopre quasi per caso gli ambienti selvaggi dell’Africa, innamorandosene immediatamente. Parallelamente nasce e cresce il suo amore per la fotografia naturalistica che, anno dopo anno, lo spinge a visitare alcuni dei luoghi più incontaminati del Pianeta. Negli ultimi anni ha ottenuto riconoscimenti nei più prestigiosi concorsi internazionali e nazionali di fotografia.

 

Come avere una copia del volume
Se sei interessato ad avere una copia autografata, per favore inviami una email usando il modulo a fondo pagina. Puoi inoltre acquistare il volume direttamente tramite i collegamenti a bordo pagina – GRAZIE!

DIMENSIONI

Copertina morbida – Formato: 30 x 23 cm

Numero di pagine a colori: 118 

ISBN 978-88-9800-496-6

DOVE  ACQUISTARLO

Sito Casa Editrice:
https://www.ilgekoedizioni.com/shop/luci-polari/

 

Amazon:
COMING SOON!

This website uses cookies to improve your experience. By continuing to use the site, you agree to the use of cookies Read more

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this

Close